Analist 2000

Il software gestisce tutta l’attività del laboratorio di analisi: dal momento in cui il paziente viene accettato alla consegna del referto. Gli interfacciamenti con le macchine, i riepiloghi informatici per le AUSL, i Flussi XML per il MEF e la facilità d’utilizzo sono i punti forti.

Schedatura del paziente

Il paziente viene schedato con tutte le informazioni necessarie al laboratorio. Ad ogni paziente viene attribuito un codice a barre oppure un codice numerico che potrebbe corrispondere al valore restituito da una scheda con banda magnetica.

Codice Fiscale

Il codice fiscale viene calcolato automaticamente inserendo il cognome, il nome, il sesso, il luogo e la data di nascita; viceversa, inserendo il codice fiscale è possibile ricavare il sesso, il luogo e data di nascita.

Patologie

E’ possibile inserire una o più patologie collegate all’esenzione del paziente; ad ogni patologia vengono legate delle prestazioni. In questo modo durante la fase di accettazione automaticamente vengono divise le prestazioni esenti da quelle a pagamento.

Prezzi delle prestazioni

Durante il caricamento delle prestazioni è possibile subito stabilire il tipo di prezzo da applicare: prezzo imposto dall’AUSL oppure prezzo privato.

Caricamento multi-ricetta

E’ possibile caricare allo stesso paziente e con lo stesso numero di campione fino a 5 ricette, ognuna delle quali viene conteggiata separatamente. Inoltre possono essere caricate ricette esenti e paganti nella stessa accettazione.

Controllo sul caricamento

Il caricamento accidentale di prestazioni doppie viene evitato da un controllo sonoro che avverte la presenza di una prestazione doppia.

Refertazione

E’ possibile inserire i valori delle prestazioni selezionando ogni singola prestazione in modo tale da visualizzare tutti i pazienti che sono ad essa collegati, oppure selezionando ogni singolo paziente in modo tale da visualizzare tutte le prestazioni a lui collegate.

Durante la refertazione:

- si possono visualizzare gli ultimi 5 valori precedenti refertati allo stesso paziente e relativi alla stessa prestazione;
- è possibile attivare un controllo sonoro che segnala l’inserimento di una valore patologico;
- è possibile individuare il paziente sia per numero di accettazione giornaliera, mensile o contatore;
- è possibile effettuare un controllo sulle prestazioni non ancora refertate.

Sono predisposte diverse stampe:
- il foglio di lavoro degli esami semplici (esami che necessitano di un solo valore)
- il foglio di lavoro degli esami composti (esami che necessitano più di un valore, ad es. emocromo)
- il registro giornaliero delle prestazioni
il registro mensile delle prestazioni

Convalida dei risultati

Ogni singolo valore inserito è sottoposto alla convalida del responsabile del laboratorio. E’ possibile, quindi, vincolare la stampa dei referti alla convalida.

Stampa dei referti (esempio di stampa)

La stampa del referto è completamente parametrizzabile. E’ possibile personalizzare l’intestazione, il piè di pagina, la firma ed ogni singola prestazione, scegliendo il tipo di carattere, la grandezza, il colore e l’allineamento. I referti possono essere stampati singolarmente o selezionando i gruppi da stampare.

Fatturazione

La fatturazione rappresenta una seziona delicata del software. Non essendo una fatturazione standard, ma dovendo seguire le disposizioni delle AUSL e gli obblighi verso la Cassa di Previdenza o Cassa marittima, i casi che si propongono in fase di emissione di fattura/ricevuta sono molteplici. Ogni caso viene gestito automaticamente dal software in base ai dati inseriti relativamente al paziente, al tipo di esenzione, alla quota di partecipazione alla cassa, alla presenza della ritenuta d’acconto, etc.E’ possibile rilasciare fatture occultando le prestazioni eseguite in ottemperanza alla legge sulla privacy 196/03.

Sistema di sicurezza dati

Il software è adeguato alle norme dettate dalla Legge 196/03 sulla privacy. Prevede i vari livelli di accesso con i profili di autorizzazione; ogni operazione eseguita viene registrata in un file di log che tiene la traccia di tutto; le password seguono le indicazioni dell’allegato B della legge di cui sopra. Possono essere effettuate le copie di salvataggio e di ripristino su qualsiasi supporto fisico.

Riepiloghi mensili

Sono previsti tutti i riepiloghi necessari per presentare i rendiconti mensili e annuali alle AUSL. Nello specifico vengono prodotti:

- il riepilogo generale
- le statistiche prestazioni
- gli elenchi ricette
- il registro fatture
- le schede fuori provincia

Flussi digitali

Il software prevede la creazione dei flussi informatici da consegnare alle AUSL ed al Ministero dell’Economia e Finanze (flussi XML). La creazione di tali flussi impone la correttezza dell’inserimento dei dati. A tal fine viene effettuato un controllo mirato alla creazione di un tracciato record perfetto, senza errori bloccanti.

Archivio Prestazioni

L’archivio delle prestazioni è assolutamente ed interamente personalizzabile. E’ possibile inserire prestazioni semplici (che prevedono un solo valore), prestazioni composte (che prevedono più di un valore), prestazioni a tabella (ad esempio l’antibiogramma), prestazioni speciali (ad esempio l’esame culturale dello sperma) e prestazioni libere (personalizzate in fase di stampa).

Etichette

Possono essere create etichette adesive, da applicare sulle provette, riportanti le informazioni necessarie al riconoscimento del campione. Ogni singola prestazione viene collegata ad una etichetta, quindi da ogni accettazione è possibile far stampare tutte le etichette necessarie per eseguire tutti gli esami contenuti in essa.

Interfacciamenti con le macchine

Analist 2000 si interfaccia con tutte le macchine di laboratorio che prevedono un collegamento ad Host PC. Quelle attualmente interfacciate sono le seguenti: CH16, COBAS MIRA, EMAT 12, TARGA 3000, MILLENIUM, MONARQ, COULTHER AcT 5diff AL, KONELAB, SF3000, COULTHER HmX, CELL-DYN 3500, SELECTRA XL, SELECTRA E, Ilab 300 Plus, Immulate 2000, Clinitek 500, Menarini SA-4220, XT-1800i, ITACHI 704, SYSMEX CA 1500.
I vantaggi dell’interfacciamento sono:

- azzeramento dei tempi di caricamento dati sulle macchine;
- azzeramento dei tempi di lettura dati e caricamento su PC;
- annullamento dell’errore di digitazione dei valori restituiti dalle macchine;
- impossibilità di scambiare i valori di un paziente con quelli di un altro, perché il codice a barre viene assegnato esclusivamente ad un solo paziente.

[Torna Su]

Gallery

[flgallery id=3 /]